Farmaco Sospeso: come funziona

Fino al 7 gennaio 2022, con la Fondazione Francesca Rava puoi donare salute ai bambini in povertà sanitaria nelle Farmacie Apoteca Natura.

La Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus ha lanciato, in collaborazione con il Network Apoteca Natura, il “Farmaco Sospeso” per donare a case-famiglia, comunità per minori, famiglie in difficoltà, farmaci pediatrici da banco e prodotti baby care.

All’emergenza sanitaria Covid-19 è seguita, infatti, anche quella economica e sociale.

Secondo i dati Istat, in Italia nel 2020 i minori in povertà assoluta sono arrivati a 1.346.000 (+209.000 rispetto all’anno precedente).

Sono moltissime le richieste di aiuto che la Fondazione Francesca Rava continua a ricevere da Case famiglia, Comunità per minori e famiglie che non riescono a far fronte alle necessità dei propri figli: tutti insieme, possiamo contribuire al raggiungimento di uno dei più importanti tra gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, Salute per tutti e di tutte le età, SDG3” racconta Mariavittoria Rava, presidente della Fondazione Francesca Rava.

GUARDA IL VIDEO

Il “Farmaco Sospeso”, nome mutuato dall’analoga operazione di tradizione napoletana con il caffè, nasce nell’ambito dell’iniziativa “In Farmacia per i Bambinidella Fondazione Francesca Rava, che dal 2013 ogni anno aiuta 40.000 bambini in povertà sanitaria con la sensibilizzazione sui diritti dei bambini e la raccolta di prodotti pediatrici.  

È un’iniziativa che mette al centro il farmacista e la sua responsabilità sociale” sottolinea Emanuela Ambreck, farmacista, coordinatrice dei progetti sanitari della Fondazione Francesca Rava e di “In Farmacia per i Bambini”.

Il “Farmaco Sospeso” nelle Farmacie Apoteca Natura, fino al 7 gennaio 2022 permette di donare salute ai bambini più bisognosi, con un meccanismo molto semplice:

Basta recarsi in una Farmacia aderente, acquistare un prodotto tra quelli consigliati dal farmacista, in base alla lista di bisogni più urgenti della casa-famiglia o ente abbinato alla farmacia stessa e appartenente al suo territorio, depositare il prodotto nell’apposito scatolone che al termine della raccolta sarà ritirato dall’ente beneficiario.

La Farmacia è un presidio sanitario fondamentale nel suo territorio, con questa iniziativa invitiamo tutti i nostri clienti per Natale a partecipare al farmaco sospeso per aiutare tanti bambini in difficoltà” racconta il Dr Malaguti di Milano, uno dei nostri farmacisti in prima linea con la Fondazione Francesca Rava.

Dal camino di Babbo Natale, quest’anno facciamo entrare anche la salute!

Condividi l'articolo